Come prendersi cura di una batteria Android per essere economica e durevole

Non è un segreto se la batteria è oggi uno dei componenti più importanti dei dispositivi smartphone. Quando si sceglie un nuovo smartphone, quasi tutti presteranno attenzione al fatto che la batteria sia resistente o meno.

Cioè, anche se lo smartphone ha un processore octa core, 4 GB RAM o una fotocamera da 40 megapixel, tutto non sarà perfetto se le batterie si esauriranno nel giro di poche ore. Perché anche le specifiche elevate devono essere bilanciate da una batteria di grandi dimensioni.

Durante questo periodo devi aver visto spesso vari suggerimenti e modi per risparmiare le batterie dello smartphone. Sfortunatamente la maggior parte di questi suggerimenti ti dirà di "disattivare questa funzione", "eliminare l'applicazione", "non utilizzare i widget" e molto altro.

Se seguiamo questi suggerimenti, ovviamente le nostre batterie per smartphone risparmieranno. Ma sfortunatamente, il nostro smartphone non sarà più "intelligente" perché può essere utilizzato solo per chiamare, inviare messaggi di testo e altre questioni banali.

Bene, se tali suggerimenti non sono ritenuti adatti alle tue esigenze, allora è meglio seguire come prendersi cura della batteria dello smartphone di seguito. I suggerimenti che seguono sono molto adatti a quelli di voi che usano uno smartphone Android con un tipo di batteria agli ioni di litio alias Li-ion.

Carica poco a poco

come prendersi cura delle batterie agli ioni di litio

Sulle batterie di tipo Li-Ion, caricare a poco a poco è meglio che farlo direttamente al massimo con una carica. Come riportato da Phone Arena, le celle di una batteria agli ioni di litio saranno più ottimali se si riempiono a poco a poco, come dal 20% al 40%, dal 45% al ​​75% e così via.

Con questo fatto non significa che non si dovrebbe riempire completamente con una carica. Tuttavia, si consiglia ora di ricaricare ogni volta che è possibile in modo che la capacità possa essere riempita a poco a poco. con queste abitudini ti abituerai indirettamente anche alla ricarica periodica.

Le migliori condizioni per le batterie sono al 40%

Hai mai notato quando acquisti un nuovo smartphone, quindi la batteria interna è già carica dal 40% al 50%? Sì, quel numero è il livello migliore per una batteria perché la tensione non è né troppo alta né troppo bassa. A quel livello, le batterie possono anche essere caricate o utilizzate senza timore di esaurirsi rapidamente.

Non lasciare la batteria scarica

batteria scarica

Lasciare continuamente la batteria al suo stato massimo non è buono. Tuttavia, lasciarlo vuoto allo 0% è ancora peggio. Se la batteria è completamente scarica, ci saranno celle danneggiate in modo che non possano essere ricaricate di nuovo.

In tal caso, la batteria non sarà più completamente carica. Anche se lasciata vuota per un lungo periodo di tempo, la batteria non può essere ricaricata di nuovo. Questo è il motivo per cui spesso viene usato il termine "iniezione della batteria" se non viene utilizzato da molto tempo.

Una batteria di tipo agli ioni di litio di solito è scarica se la tensione è a 3.0 V / cella. Mentre se raggiunge il livello di 2,7 V / cella, la batteria entrerà in modalità "sleep", quindi non potrà più essere ricaricata.

Fortunatamente per ora non devi preoccuparti che ciò accada. Perché gli ultimi smartphone si spengono automaticamente quando la batteria raggiunge il livello dal 3 al 5%. In questo modo, la batteria avrà ancora il 5% di carica e non sarà completamente scarica. Ma se vuoi salvarlo a lungo, tienilo al livello del 40%.

Lo stesso vale quando ricarichiamo le batterie. Quando raggiunge il livello del 100%, lo smartphone disconnetterà automaticamente l'elettricità in modo da non doversi preoccupare se si dimentica di rimuovere il caricabatterie quando è pieno.

Evita il caldo e il freddo

Le alte temperature sono uno dei maggiori nemici delle batterie. Il motivo è che una batteria perderà fino all'80% di capacità di archiviazione se la si conserva a temperature di 60 gradi Celsius per un anno. Considerando che a una temperatura standard o 25 gradi Celsius, la batteria perderà solo meno del 20% della sua capacità.

temperatura della batteria fredda

Non molto diverso dall'aria calda, temperature molto fredde possono anche far perdere la capacità della batteria. Inoltre, le batterie saranno di solito difficili da ricaricare se esposte a temperature molto fredde per lunghi periodi di tempo.

Le batterie agli ioni di litio hanno una certa età

Le batterie agli ioni di litio possono essere utilizzate solo per un determinato periodo di tempo. Ciò significa che se si dispone di una batteria agli ioni di litio, la batteria inizierà a esaurire la capacità di archiviazione anche se non la si utilizza.

Pertanto, se si acquista una nuova batteria, utilizzare immediatamente la batteria. Tuttavia, non acquistare mai una nuova batteria e salvarla perché non salverà o prolungherà la sua età.

Ora, questi sono alcuni modi per trattare le batterie agli ioni di litio. Oltre ad Android, i suggerimenti sopra riportati possono essere applicati anche a smartphone iOS, telefoni Windows e persino batterie per laptop. Trattando correttamente la batteria, la batteria durerà più a lungo in modo che il suo uso possa essere più lungo e non sia facile "perdere".