Questi sono i tipi di chipset Apple utilizzati su iPhone

Apple è un'azienda che tende ad essere esclusiva. Questa azienda sviluppa, produce e commercializza i propri prodotti finiti in modo indipendente. Cioè, Apple ha costruito un dispositivo (iPod, iPad, iPhone, ecc.) In modo indipendente con il suo concetto di design architettonico.

Ad esempio per i dispositivi iPhone. Apple ha inventato l'iPhone con i suoi concetti di design architettonico per poi essere incorporato nei prodotti che hanno sviluppato. Questo è diverso dalla maggior parte dei venditori di telefoni Android. Il fornitore mobile medio sviluppa solo prodotti finiti e prende progetti di chipset da aziende che si concentrano su produttori di chipset, come Mediatek o Qualcomm.

Apple in realtà agisce come Qualcomm e Mediatek, così come i venditori di telefoni cellulari come Xiaomi, Asus, LG e altri marchi di telefonia mobile che non sviluppano i propri chipset. Apple agisce anche come sviluppatore del proprio sistema operativo, iOS, in modo che i prodotti Apple siano davvero esclusivi.

Nonostante abbia progettato il proprio chipset, Apple acquista ancora una licenza di progettazione di chipset da ARM. È solo. Apple ottiene l'autorizzazione personalizzata per il design del chipset ARM da realizzare in base alle proprie esigenze.

In realtà, Apple non sviluppa solo chipset o system-on-chips. Apple ha inoltre sviluppato quello che viene definito un sistema nel pacchetto. Tuttavia, questa volta concentriamoci solo sulla discussione del chipset di Apple. Entriamo nella discussione sul design del chipset di Apple.

Chipset Apple di prima generazione

Apparentemente Apple ha sviluppato chipset da molto tempo. Hanno iniziato lo sviluppo di chipset di prima generazione con l'aiuto della produzione Samsung. Lo sviluppo di questo chipset di prima generazione integra processori CPU basati su ARM, unità di elaborazione grafica (GPU) e anche altri componenti in una funzione che è diventata nota come SoC o (system-on-chip).

Questo SoC viene quindi impacchettato in formato PoP. Cos'è PoP? PoP è pacchetto su pacchetto (PoP). PoP è un metodo di sviluppo di circuiti integrati che ha un sistema di impilamento di pacchetti ed è comunemente usato nei dispositivi elettronici.

La designazione esatta per questo prodotto è davvero PoP, ma per renderlo più semplice chiamiamolo semplicemente un chipset o SoC. Vabbè, il SoC Apple nelle prime generazioni non è molto. Contati ci sono solo 4 tipi di chipset di prima generazione che consistono come segue.

1. APL0098

Introdotto il 29 giugno 2007, APL0098 è un chipset che ha dato i natali alla nascita dell'iPhone originale, noto anche come iPhone di prima generazione. Questo chipset è costituito da una CPU single-core ARM11 a 412 MHz e una GPU PowerVR MBX Lite.

Questo chipset è prodotto da Samsung con un processo di fabbricazione a 90 nm. Oltre all'iPhone di prima generazione, altri prodotti Apple che utilizzano questo chipset sono l'iPod touch di prima generazione.

2. APL0278

Il chipset APL0278 è costruito con un processore di fabbricazione a 65 nm. Proprio come la serie precedente, questo chipset è prodotto da Samsung. Questo chipset stesso è stato introdotto il 9 settembre 2008 insieme al lancio dell'iPod touch di seconda generazione. Questo chipset viene utilizzato solo su iPod touch e non su iPhone.

3. APL0298

Sempre con il processo di fabbricazione a 65 nm, Apple ha introdotto APL0298. Questo chipset è anche prodotto da Samsung. Questo chipset è utilizzato su iPhone 3GS. Questo stesso prodotto iPhone è stato presentato al pubblico l'8 giugno 2009. All'interno dello stesso APL0298 è presente una CPU Cortex-A8 single core a 600 MHz e GPU PowerVR SGX535.

4. APL2298

APL2298 non è più un PoP ma una matrice ridotta  con un processo di fabbricazione a 45 nm. In un certo senso, questo è ciò che è diventato il chipset. Questo APL2298 viene utilizzato per la versione iPhone 3GS dell'APL2298 stesso ed è stato introdotto il 9 settembre 2009 insieme al lancio dell'iPod touch di terza generazione.

Chipset Apple serie A.

Apple ha quindi sviluppato la serie SoC A. Questo chipset è il cervello dietro i dispositivi mobili di Apple come iPhone, iPad e iPod touch dopo l'era PoP. In effetti, la serie A di Apple divenne in seguito una passerella da cucina utilizzata sui dispositivi Apple TV. La serie SoC A è costruita integrando uno o più core in un pacchetto fisico. In questo pacchetto fisico sono presenti processore basato su ARM (CPU), unità di elaborazione grafica (GPU), memoria cache e altri componenti elettronici. Per il processo di produzione, la serie SoC A è prodotta da Samsung e TSMC. È solo per progettare il design ancora realizzato da Apple. La serie SoC A è composta come segue.

1. Apple A4

Apple A4 utilizza ancora il sistema (PoP) sul chip (SoC). Questa tecnologia è stata progettata da Apple ma il sistema di pacchetti su pacchetti (PoP) su chip (SoC) progettato da Apple Inc. e prodotto da Samsung.

All'interno dell'Apple A4, c'è una CPU ARM Cortex-A8 con una velocità del processore di 1 GHz. Questa CPU è combinata con la GPU PowerVR SGX 535. Apple A4 è stata costruita con un processo di fabbricazione a 45 nm.

Il core del Cortex-A8 stesso è un core che secondo quanto riferito ha migliorato le prestazioni. Questo miglioramento è stato sviluppato dal chip designer Intrinsity, che è stato successivamente acquisito da Apple, Core in Cortex-A8 ha guadagnato il nome o il soprannome di "Hummingbird".

Oh sì, questa Apple A4 non ha RAM. L'aggiunta di RAM ne consente l'installazione in PaP. Pertanto, nel suo design, sopra l'Apple A4 c'è un pacchetto con due chip DDR SDRAM da 128 MB a bassa potenza (256 MB in totale).

Apple A4 stesso viene utilizzato per vari dispositivi Apple come Apple iPad di prima generazione, iPhone 4, iPod touch di quarta generazione e Apple TV di seconda generazione. Soprattutto per iPhone 4 e iPod touch di quarta generazione, il core installato è 800 MHz.

2. Apple A5 e Apple A5X

Apple A5 utilizza già un sistema di chipset. Questo chipset è prodotto da Samsung. All'interno dell'Apple A5, ci sono processori a due core basati su ARM Cortex-A9 e GPU PowerVR SGX543MP2 dual-core. La capacità della CPU è 2x volte migliore e la GPU è 5 volte migliore di quella su Apple A4.

Apple A5 è stata costruita con fabbricazione a 45 nm. Il core del clock sul chipset ha una velocità di 1 GHz ma specificamente per i dispositivi iPad 2. Per quelli utilizzati su iPhone 4S è 800 MHz.

Apple A5 ha una versione da 32 nm. Questa versione è utilizzata per la terza generazione di Apple TV, iPod touch (5a generazione), iPad Mini e la nuova versione di iPad 2 (versione iPad2.4). In ulteriori sviluppi, Apple A5 ha una versione single core che viene utilizzata sulla terza generazione di Apple TV.

Apple presenta anche Apple A5X. Questo chipset è utilizzato per dispositivi iPad di terza generazione. La differenza tra Apple A5X e Apple A5 sta nell'unità grafica. Apple A5X ha una GPU PowerVR SGX543MP4 che ha la capacità di essere doppia rispetto alla GPU su Apple A5.

3. Apple A6 e Apple A6X

Apple A6 utilizza nuovamente il sistema PoP come A4. Apple A6 ha un processore dual core basato su 1,3 GHz chiamato Swift. Su Apple A6 è presente anche una GPU PowerVR SGX 543MP3. Bene, questo design di Apple A6 utilizza un nuovo set di istruzioni basato su ARMv7s,

Apple A6 è ancora prodotta da Samsung con un processo di fabbricazione a 32 nm. Con un processo di fabbricazione più piccolo, Apple A6 è in grado di offrire prestazioni di CPU e GPU 2 volte più veloci di Apple A5.

Apple A6 ha quindi una versione più veloce chiamata Apple A6. Apple A6X è stata introdotta il 23 ottobre 2012, insieme al lancio dell'iPad di quarta generazione. Ovviamente questo significa che Apple A6X è il "cervello" dell'iPad di quarta generazione.

Apple A6X utilizza ancora CPU Swift dual-core. La differenza è che la capacità grafica dell'A6X è maggiore utilizzando una GPU quad-core PowerVR SGX 554MP4. Apple afferma che l'A6X ha il doppio della capacità di essere migliore dell'Apple A5X.

4. Apple A7

Il 10 settembre 2013, Apple ha introdotto la Apple A7 basata su PoP, la A7 è diventata il "cervello" dietro i dispositivi iPad Air, iPad Mini 2 e iPad Mini 3. Il dispositivo iPhone che utilizza A7 è l'iPhone 5S che è stato introdotto lo stesso giorno dell'A7 A7.

Apple A7 stesso ha affermato che Apple ha prestazioni due volte più veloci di Apple A6. Le capacità grafiche di Apple A6 hanno anche aumentato del doppio la capacità rispetto alla grafica o alle GPU su Apple A6.

La stessa Apple A7 è stata costruita con un processo di fabbricazione a 28 nm. La CPU utilizzata nella stessa Apple A7 è una CPU dual-core ARMv8-A con PowerVR G6430 integrato.

5. Apple A8 e Apple A8X

Apple A8 porta ancora PoP. A8 è ancora progettato da Apple ma il processo di produzione è realizzato da TSMC. Apple A8 è stata introdotta il 9 settembre 2014, insieme a iPhone 6 e iPhone 6 Plus.

Apple A8 viene fornito con una configurazione del processore dual core a 64 bit a 1,4 GHz con una GPU PowerVR GX6450 integrata in una configurazione a quattro cluster. Il processo di fabbricazione del processore si basa su 20 nm, il che fa sì che il numero di transistor raggiunga i 2 miliardi. Tuttavia, è interessante notare che la dimensione di Apple A8 è inferiore del 13% rispetto a Apple A7.

Oltre a iPhone 6 e iPhone 6 Plus. Apple A8 è utilizzato anche su iPad Mini 4 e anche HomePod. Altri prodotti iPad, l'iPad Air 2 non utilizza Apple A8 ma Apple A8X. Apple A8X porta il concetto di SoC con il concetto di tre processori core e una GPU con otto core.

6. Apple A9 e Apple A9X

Apple A9 porta il concetto di SoC in cui esiste un sistema ARM a 64 bit. Questo chipset è prodotto da TSMC utilizzando la tecnologia FinFET a 16 nm. Questo chipset è utilizzato sui dispositivi iPhone 6S e iPhone 6S Plus. Anche i chipset su iPhone SE e iPad (2017) usano Apple A9.

Si afferma che l'Apple A9 stesso abbia prestazioni migliori per le CPU che raggiungono il 70% in più rispetto all'A8 A8. Mentre le funzionalità grafiche sono migliori del 90% rispetto ad Apple A8.

Fatti interessanti, Apple A9 è anche prodotto da Samsung. A9 prodotto da Samsung utilizza la tecnologia LPE a 14 nm. Queste due produzioni fanno sì che iPhone 6S e iPhone 6S Plus presenti sul mercato abbiano due versioni, una prodotta da TSMC e una prodotta da Apple.

Oltre a produrre Apple A9, TSMC produce anche Apple A9X. Samsung non ha prodotto questo chipset. Apple A9X stesso viene utilizzato su dispositivi iPad Pro. Apple afferma che la CPU è migliore dell'80% e che la GPU è 2x volte, meglio del suo predecessore, l'A8X di Apple.

7. Apple A10 Fusion e Apple A10X Fusion

Apple ora dà il nome al suo chipset. Non più una combinazione di lettere A e numeri ma nomi aggiunti. Questo perché guardare la denominazione del chipset precedente non è molto interessante e le persone preferiscono il soprannome o il soprannome sul nome del chipset. Quindi ha scelto il nome A10 Fusion

A10 Fusion è un sistema basato su ARM a 64 bit su un chip. Il design è ancora progettato da Apple. Per la produzione, viene eseguito da TSMC con il processo FinFET a 16 nm.

A10 Fusion ha un sistema di progettazione a due cluster, dual core per le prestazioni e un altro cluster dual core per prestazioni più efficienti. La capacità di questo chipset ha affermato che i processori Apple sono più veloci del 40% e le GPU sono più veloci del 50% rispetto ad Apple A9.

A10 Fusion stesso è installato sui dispositivi iPhone 7 e 7 Plus, che sono stati introdotti insieme ad A10 Fusion il 7 settembre 2016. Inoltre, A10 Fusion è utilizzato anche su dispositivi iPad (2018).

A10 Fusion ha una variante denominata A10X Fusion. Come al solito, la versione X ha generalmente prestazioni migliori e viene utilizzata per i dispositivi iPad. È un iPad da 10,5 pollici e un iPad Pro da 12,9 pollici di seconda generazione che utilizza A10X Fusion.

A10X Fusion stesso è costruito con tecnologia FinFET a 10 nm prodotta da TSMC. Apple afferma che l'A10X Fusion ha un aumento della capacità della CPU del 30 percento più veloce e una GPU del 40 percento più veloce dell'A9X.

8. Apple A11 Bionic

Apple ha dato il nome Bamaic su Apple A11. Questo chipset ha un sistema basato su ARM a 64 bit progettato da Apple ed è prodotto da TSMC con tecnologia FinFet da 10 nm. Questo chipset stesso viene utilizzato su iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X. Questo chipset è stato introdotto il 12 settembre 2017. Insieme a iPhone 3.

Apple A11 Bionic è dotata di un processore con un design dual core da 2,39 GHz per prestazioni elevate e quattro core per prestazioni efficienti. In totale ci sono sei core di processore con due core chiamati Monsoon e i sei core sono chiamati Mistral.

Apple A11 Bionic ha affermato che Apple ha una capacità CPU del 40% più potente e una capacità grafica del 50% migliore rispetto al suo predecessore, Apple A9.

9. Apple A12 Bionic e Apple A12X Bionic

Il nome Bionic viene riutilizzato su Apple A12. Questo chipset è ancora progettato da Apple con un processore di produzione gestito da TSMC utilizzando il processo FinFET a 7 nm. Questo chipset è il cervello di iPhone XS, iPhone XS Max e iPhone XR. Questo chipset è stato introdotto insieme all'iPhone 3 il 12 settembre 2018.

Apple A12 Bionic sostiene che Apple abbia una capacità del 15% più veloce per processori ad alte prestazioni rispetto a Bionic A11. Per quanto riguarda il processore efficiente o efficiente dal punto di vista energetico, ha una capacità di efficienza del 50% di consumo energetico migliore rispetto al processore a risparmio energetico di Apple A11 Bionic.

Apple A12 Bionic ha una variante di Apple A12X Bionic. Questo chipset viene utilizzato su iPad Pro da 11 pollici e iPad Pro da 12,9 pollici di terza generazione. Apple A12X Bionic stessa ha affermato che Apple ha un aumento del 35% delle prestazioni single-core più veloci e del 90% più veloci per il multi-core rispetto ad Apple A10X Fusion.

Quindi una spiegazione dei tipi di chipset Apple e del loro sviluppo di anno in anno. Spero che questo articolo possa essere un'informazione aggiuntiva per i lettori che sono curiosi del chipset di Apple.